Sicilia turistica: alla scoperta di Montalbano Elicona, Borgo dei Borghi!


Sicilia turistica: Montalbano Elicona, Borgo dei Borghi - Panorama
Montalbano Elicona (Me): Panorama



Booking.com


Sicilia turistica! “La Sicilia è il paese delle arance, dal suolo fiorito la cui aria, in primavera, è tutto un profumo…Ma quel che ne fa una terra necessaria a vedersi e unica al mondo, è il fatto che da un’estremità all’altra, essa si può definire uno strano e divino museo di architettura”.

Così parlò Henri-René-Albert-Guy de Maupassant (1850 – 1893), uno dei grandi della letteratura francese, viaggiando il Bel Paese!

E, Montalbano Elicona, 2173 abitanti (920 mt. slm) autentico gioiello in provincia di Messina, risponde appieno a siffatta connotazione. Sì da essere compreso fra i Borghi più belli d’Italia.

Ma non solo…visto che non più tardi di quattro anni fa (2015), è stato capace di aggiudicarsi lo scettro di Borgo dei Borghi! Un successo di grande prestigio grazie alla vittoria nel contest lanciato da RaiTre nell’ambito della trasmissione “Alle Falde del Kilimangiaro”.

Cenni Storici di uno dei gioielli della Sicilia turistica

Sicilia turistica: Montalbano Elicona, Borgo dei Borghi - Veduta aerea
Montalbano Elicona: veduta aerea

Le prime notizie ufficiali di questa straordinaria gemma della Sicilia turistica datano intorno al 1150. Fu allora che il geografo arabo Al-Idrisi definisce l’ameno luogo una rocca assai aspra. Complicata da salirvi e scendervi, ma ricca di ogni bene!

Con la calata dei Normanni la rocca di Montalbano s’impreziosisce di numerose torri. Diventa possedimento del demanio, sotto il diretto controllo della corona. E conserva tale carattere anche con la dominazione Sveva.

E’ il Medioevo l’epoca aurea più autentica di questa splendida perla dell’Italia delle meraviglie! In coincidenza con l’arrivo di Federico II d’Aragona. Il regnante nel 1302 vi fissa la sua stabile dimora, fortifica il castello e circonda il borgo con nuove mura.

I  Bonanno reggono le sorti del ducato di Montalbano per circa due secoli, fino al 1805. Quando il governo del borgo viene trasferito nelle mani della Compagnia di Gesù. Sino all’Unità d’Italia.

E fra i posti da sogno ecco il Castello

Sicilia turistica: Montalbano Elicona - Borgo dei Borghi - il Castello Svevo-Aragonese
Montalbano Elicona: il Castello Svevo-Aragonese

Fra i posti belli da visitare spicca il Castello…L’elemento principe del ragguardevole patrimonio architettonico del borgo. Esso domina un tessuto urbano medioevale irregolare e tortuoso, che si snoda su e giù per i vicoli. In perfetta armonia con l’aspetto del promontorio roccioso si cui sorge. Un vero gioiello della Sicilia turistica.

Il particolare costruttivo più sbalorditivo dell’intero Castello di Montalbano è la Cappella Reale di epoca Bizantina. A detta di alcuni studiosi, custodirebbe le spoglie di Arnaldo da Villanova. Una delle personalità più importanti del suo tempo. Medico, alchimista e riformatore religioso in odore di eresia, morto nel 1310.

Di forte impatto è la muratura perimetrale merlata dell’imponente maniero,  eretta nel periodo Svevo. Gode di uno spettacolare particolare costruttivo: la configurazione difensiva a “saettiere”.  Un connotato che rende la struttura unica nel suo genere. Ponendola ai vertici nella Sicilia da visitare.

Si può ben dire che l’Istituzione locale gode di un edificio ristrutturato, funzionale, superbo. Autentica perla fra i posti da visitare nel borgo. Teatro esclusivo di importanti Eventi culturali, convegni, mostre.

Montalbano Elicona è fra le imperdibili mete italiane anche per altri tesori/eventi

Sicilia turistica: Montalbano Elicona, Borgo dei Borghi - Chiesa Madre
Montalbano Elicona: Chiesa Madre

Fra gli altri luoghi da visitare spicca la Chiesa di Santa Caterina, costruita nel 1300. La facciata mostra un bel portale in stile romanico. All’interno conserva una pregevole scultura opera della scuola del Gagini. Si tratta di una statua in marmo della santa, su un basamento a bassorilievo. Meravigliosi tesori della Sicilia turistica!

Tappa d’obbligo in questo meraviglioso borgo della Sicilia turistica è poi la Chiesa Madre, Duomo di Santa Maria Assunta e San Nicolò Vescovo. Eretta nel periodo medioevale, rifondata e ampliata nel corso dei secoli, custodisce preziosità di grande rilievo. Fra queste:

-Elementi marmorei dello stesso Gagini, come  la statua di San Nicola di Bari, Patrono del paese

-Un raffinato Ciborio

-Un crocifisso ligneo del ‘400

-Un’ Ultima Cena attribuita alla Scuola di Guido Reni

-Altri importanti arredi sacri.

Montalbano Elicona è davvero fra i posti belli da visitare in Italia. Non a caso si fregia di un altro tratto urbanistico da favola. Ci riferiamo ai due magnifici portali barocchi di casa Messina-Ballarino. E soprattutto, alla miriade di sculture in pietra sulla mitica Via Mastropaolo.

Di  tutto riguardo il Santuario di Maria Santissima della Provvidenza. La statua lignea della Madonna viene portata in processione ogni anno nella giornata del 24 agosto. Come da tradizione, adornata dai gioielli e dagli ex-voto dei fedeli.

Infine, fra le varie manifestazioni popolari meritano la citazione d’onore le Feste Aragonesi. Si celebrano nel mese di agosto. E’ l’Evento per eccellenza capace di coinvolgere l’intero paese con giochi e rievocazioni storiche di grandissimo appeal.

E…dulcis in fundo

Montalbano Elicona, figura degnamente nell’eletto Repertorio che annovera i Borghi più Belli del nostro Paese. E merita una visita anche per i suoi superbi registri gastronomici.

Fra i quali spiccano i biscotti a cimino. Speciali manicaretti con semi di anice, dal gusto forte, particolare, unico. Una esclusiva preziosità per qualunque desco. In primis quello della Santa Pasqua. E anche la golosità ideale in ottica Cibo dei Ricordi del dopo-vacanza! Meraviglia della Sindrone di Proust e del turismo esperienziale!

Buon weekend nella lussureggiante Sicilia turistica!

Felice tour nell’Italia Mai Vista…così!



Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Lucia ha detto:

    Niente da dire, le bellezze del sud sono assolutamente da visitare. Buona serata Michele.

    • Michele Tolla ha detto:

      Buongiorno Lucia. Vero. Cominciamo a ri-scoprire, apprezzare e amare le straordinarie bellezze della nostra Italia “nascosta”. E…teniamolo sempre presente: il Bel Paese viene considerato da tutti come più grande generatore Planetario di emozioni positive!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *