Luoghi da visitare in Veneto: Museo del Cuco, l’afrodisiaco sonoro!


Luoghi da visitare in Veneto - Roana - Museo del Cuco

Booking.com


Luoghi da visitare in Veneto è il leitmotiv odierno di Italia Mai Vista  Tour!

Fra le tante splendide località della maggiore delle Regioni del Nord Est del Bel Paese oggi facciamo tappa nel Vicentino. Per l’esattezza nell’ameno borgo di Roana, frazioni di Cesuna e Canove.

Cesuna sin dal 1987 ospita un allestimento molto sui generis! Il Museo dei fischietti in terracotta, comunemente detti cuchi.

La particolarissima mostra permanente di artigianato artistico,  richiama sempre più stuoli di appassionati. E’ trascorso oltre un trentennio dalla sua istituzione. Ormai simil speciale realtà di turismo culturale si candida a diventare meta alquanto ricercata tra i luoghi da visitare in Veneto.

Nello stesso modo è sugli scudi l’altro polo del cuco: Canove. Grazie allla  Sagra del Fischietto Popolare.  Una scintillante rassegna annuale che anche per il 2019 è in programma  nella giornata del 25 aprile. Ricorrenza della Festa di San Marco, Patrono del piccolo Borgo.

I cuchi… un magico richiamo per i luoghi da visitare in Veneto!

I cuchi,  ormai fra i simboli popolari del Veneto da vedere – e da scoprire – un tempo erano adoperati come:

Trastullo degli infanti

Rappresentazione – grazie al loro soffio – dello spirito della vita

Mezzo per esorcizzare e scacciare gli spiriti maligni

Efficacissimo strumento sonoro, adoperato dai contadini per la difesa contro i predatori delle coltivazioni

In questa nostra moderna epoca i cuchi sono assurti a simbolo di alta espressione dell’artigianato artistico. Tanto da coinvolgere sempre più istituzioni, enti ed associazioni in allestimenti e rappresentazioni varie. E’ l’Italia delle meraviglie!

Ne costituisce probante testimonianza proprio la Sagra suddetta.  Un vero e proprio emblema delle manifestazioni popolari nel comprensorio dell’Altopiano di Asiago dei Sette Comuni.

La storia del caratteristico strumento dalle sonorità particolari è assai intrigante. Densa di episodi, aneddoti, applicazioni di ogni tipo. Gli amanti del genere potranno averne probante e immediata contezza in anteprima, con la visita online del Museo di Cesuna.

Eppoi, mai dimenticare che il cuco è anche un portafortuna. Inoltre… udite, udite!…il suo suono pare abbia persino proprietà eccitanti.

Non a caso, gli intenditori veri consigliano di:

 ““Tenere il cuco come soprammobile, sul comodino, sempre a portata di mano. Il suo suono avrà un potere afrodisiaco tanto spinto che capiterà sovente un alternarsi di reciproche domande: <<Amore mio, hai suonato?!? >> “”

Insomma, sembra proprio che il turismo in Veneto abbia trovato con il Cuco un ulteriore popolare simbolo. Pure a beneficio di quelle coppie affette da…annose, intime questioni. Ma… sarà vero?

Per avere risposta non che resta che fiondarsi fra i tesori dell’Altopiano di Asiago. Magari muniti anche di un nostro specialissimo omaggio, disponibile quì: il Soul Accessory!    

In bocca al lupo per un eccitante tour fra i luoghi magici d’Italia e del Veneto!



Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *